• images/upload_slides/A1.jpg
  • images/upload_slides/A3.jpg
  • images/upload_slides/slide3.jpg

Area riservata

 

Andare per Cantine

Andare per Osterie

Andare per Storie

Andare per Cantine

Maradea Riserva 2006 Tenuta Iuzzolini

La Tenuta sorge nel territorio di Cirò e si estende su una superficie di circa 500 ettari. Nell’azienda troviamo 50 ettari di vigneto a coltura specializzata per lo più ubicati nel territorio della Doc Cirò, mentre la restante parte è compresa nella Doc Melissa e IGT Val di Neto. L’azienda si dedica anche all’allevamento di bovini di razza Podolica e del suino nero di Calabria.

Leggi tutto...

 

Spiriti Ebbri

LA PASSIONE.

La passione, è ciò che porta le persone ad impegnarsi per qualcosa che a prima vista sembra un obbiettivo insormontabile.

Ma, l’unione fa la forza. Tre amici, Michele (Scrivano) Damiano (Mele) e Pierpaolo (Greco) accomunati dalla voglia di  produrre del buon vino per loro,  ricordo del vino prodotto in casa, quando, da piccoli, assaporavano la festa, i riti e l’atmosfera dell’uva che si trasformava in quel liquido rosso così decantato.

Leggi tutto...

 

Azienda agricola Palmento 1804 – Ciro’ Marina

Azienda agricola Palmento 1804 – Ciro’ Marina

A Ciro’ marina c’è chi estirpa  le vigne vecchie e  di piccole dimensioni  e chi rinuncia a coltivarle.
Ma c’è’ chi sente  che è giunto  il momento del ricambio generazionale   e pur di non abbandonare   la vigna del nonno s’inventa un nuovo mestiere  e riparte.
E’ il caso di Natale Martucci e Arcangelo Longo che  subentrano nelle aziende di famiglia e raccolgono  l'eredità  di sette generazioni travasandola nella nuova  impresa, l’ultima  azienda vinicola nata  a Ciro’nel 2012.
Non ancora 30 anni, laureati in economia aziendale,  intellettuali emigrati di ritorno  da Milano,  decidono di  riaffondare le radici e  investire tutte le energie  nel “ progetto vigna”.
Possiedono una superficie vitata di 4 ettari  ad  alberello e cordone speronatotra i 15   e 25 anni, con un appezzamento  che su tutti merita attenzione.
E la vigna del Feudo, un’area viticola  di alto pregio per vocazionalità e  per la vicinanza al mare, a 30 metri dalla battigia sullo Jonio,  tanto da doverla proteggere  da tamerici salmastre e  acacia, che regala vento, salubrità,mineralità ai vini ed grazie alla straordinaria posizione assumeun  valore ed un  significato  di “bene paesaggistico”.
Con  una visione giovane,Natale ed Arcangelo, decidono di  abbandonare  il vino sfuso e da taglio  e di imbottigliare con proprie etichette.
Tre al momento i  vini Igt Calabria: il bianco  Ingravilla   con uve Greco bianco e Chardonnay, il rosato Almeria da Gaglioppoin purezza e Centoducati, un blend di Gaglioppo con 20% di Merlot.
La ricerca  dei due giovani  è solo all’inizio,  s’impernia  su una scelta che deve ancora maturare  ma che sembra girare e rigirare  intorno ad un concetto : coltivare  e  salvaguardare la bellezza dalla vigna, ai luoghi che li circondano e  alla voglia di riuscire a custodire pezzi di storia familiare e locale.

 

Puntalice

Puntalice  - Cirò rosato dell’azienda Senatore Vini di Ciro’ Marina.

Puntalice è un Cirò rosato che richiama alla vista e al gusto una rosa.

Accattivante è il suo colore, con la tonalità’ del “rosa petalo”,  vivace, brillante  e  anche il suo bouquet, gradevolmente fruttato  con leggeri sentori  floreali di rosa.

Al gusto, un armonico equilibrio  tra alcol, estratto  ed  acidità’,  ne fanno di questo vino  un rosato che si distingue per freschezza e  delicata persistenza .

Dal Gaglioppo allevato a cordone speronato, ne derivano uve  raccolte  a fine settembre, in purezza sottoposte prima a criomacerazione, poi a soffice pressatura e  a fermentazione  a temperatura controllata.

La leggera  permanenza sulle fecce fini e l’affinamento in bottiglia regalano un vino fresco, giovane,  che trasferisce una sensazione di vivacità.

Puntalice, per essere un vino che  emoziona , lo immagino da degustare dalle ampie  terrazze  della cantina Senatore,  potendo ammirare all’orizzonte non troppo lontano  la località’ medesima Puntalice  che segna il confine del golfo  e una  distesa di vigne doc che guardano sul mare,l’elemento che contraddistingue tutta la fascia viticola lungo la costa jonica  o  ancora negli  ambiti aziendali di  convivialità’  dedicati a proiezioni, a convegni e a cultura enologica.

Servito freddo, ma non troppo, a 14° C, come aperitivo o  da accompagnare  a  piatti freschi  di pesce o carni bianche predispone  il degustatore all’ estate che arriva !

Saveria Sesto


 

Agenda

Dicembre 2017
L M M G V S D
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Sfoglia la rivista

.

Slow Food Tv

Presidi Slow Food

Slow Book

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie. Per maggiori informazioni Approfondisci.

EU Cookie Directive Module Information